Overblog Segui questo blog
Edit page Administration Create my blog
/ / /

 

Pubblicazione1-copia-1.jpg

 

 

 

“CANTU E CUNTU” è uno Spettacolo realizzato con le tecniche dei Cantastorie, figura tradizionale della Cultura Popolare, che si spostava nelle Piazze e raccontava con il Canto una Storia o una Leggenda che spesso era attualizzata.

 

Lo Spettacolo è un Viaggio attraverso la Musica e i Racconti che accompagnavano l’uomo in un contesto rurale che ormai sta scomparendo...

 

Un Viaggio in quel tempo in cui…la Musica cullava l’uomo bimbo con le melodie delle ninne nanne, rendeva magiche le sue Fiabe e usciva in strada insieme agli stessi bambini rallegrando i loro giochi attraverso le filastrocche… “gallinella zoppa zoppa quante penne tieni ‘n coppa, e ne tieni ventiquattro…uno, due, tre e quattro”.

 

Ancora…la Musica era il mezzo per esprimere le pene del cuore e le fatiche dei campi, la rabbia e le oppressioni dei Popoli.

Il Cantastorie, allora, Cantava e Cuntava girando di Piazza in Piazza, come fa ancora oggi…per non perdere la Memoria!

 

Biagio Accardi… “Servo Vostro e con Devozione saluta stà bella Popolazione (per il momento)”!

 

Note Informative: Biagio Accardi da anni è impegnato nel recupero delle Tradizioni etno-musicali, studiando e sperimentando, nel tempo, mezzi e modi sempre nuovi per arricchire il proprio lavoro.

Nello Spettacolo Cantu e Cuntu oltre alla Voce e alla Chitarra, fanno da cornice il Tamburo e la Lira Calabrese. L’uso della Maschera nella seconda parte dello Spettacolo, rimanda chiaramente alla Commedia dell’Arte.

 

 

 

  INFO: 368404835 / bottegadelfuoco@virgilio.it (Ass. CattivoTeatro).

 

 

 

  locandina biagio2

 

 

Condividi pagina

Repost 0
Published by

Teka

  • : Blog di TEKA
  • : PER INFO:3343722503 bottegadelfuoco@virgilio.it
  • Contatti

E' arrivato il cantastorie ...

Balanze.jpg                                                                                                                          ... Pigliate posto gente !!!

 

 

Il cantastorie è una figura che girava di piazza in piazza per raccontare fatti, cunti,  leggende  ...

CONTATTI

 

CATTIVOTEATRO

 

PER INFO :sede 0985764049-3668039439

ASSOCIAZIONE CULTURALE CATTIVOTEATRO

bottegadelfuoco@virgilio.it

   L'UOMINU QUANNU SI 'NZURA
è un brano della tradizione calabrese 
rivisitato ed eseguito dai Nagru':
Nando Brusco-chitarra e voce
Biagio Accardi-lira bizantina e cori
Oreste Forestieri-oboe popolare

Categorie